Dott. Raffaello Riccio | Foot | Shape | Function | Le Fratture da Stress del Piede nei Ballerini
1521
post-template-default,single,single-post,postid-1521,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,

Le Fratture da Stress del Piede nei Ballerini

 

Le Fratture da Stress del Piede nei Ballerini

Posted by Raffaello Riccio in dolore al piede, fratture da stress 10 Jun 2015

Gli infortuni ai piedi e alle caviglie riguardano in genere atleti e corridori, ma anche i ballerini, professionisti e non, possono andare incontro a questo tipo di infortuni.

I più comuni infortuni da sovraccarico funzionale del piede e della caviglia sono le fratture da stress. Se lo stress continua a sollecitare l’osso ripetutamente nel tempo e l’osso non è in grado di riparare se stesso abbastanza velocemente, si può superare la soglia di resistenza dell’osso e quindi si può verificare una frattura.

Stress ripetuti possono condurre a fratture delle piccole ossa del piede. Anche un pezzo di acciaio può rompersi se è soggetto a stress sufficientemente ripetuti, e le ossa del piede non si comportano diversamente.Lo stress sul piede può superare i 250 kg durante il breve periodo di un esercizio di danza. Solette imbottite all’interno delle scarpe tecniche possono aiutare a prevenire infortuni. Ma bisogna evitare superfici troppo dure su cui danzare. In ogni caso se il dolore è già presente mai ignorarlo, in questo modo il problema potrà solo peggiorare.

Le opzioni di trattamento comprendono:

il riposo, l’immobilizzazione relativa (bendaggi funzionali), l’evitare troppa pressione sul piede.

In ogni caso continuare a ballare su un piede rotto serve solo a peggiorare le cose!

Il tipico sintomo di una frattura da stress è il dolore, che può comparire improvvisamente o aumentare gradualmente col passare dei giorni.

Il gonfiore del piede e della parte inferiore della gamba è pure frequente.

Il trattamento per una frattura da stress del piede comprende:

il riposo e l’utilizzo di una scarpa con suola rigida per un periodo di 2-4 settimane dall’infortunio. Talvolta, per alcune localizzazioni della frattura può rendersi necessario un apparecchio gessato.

I Segnali d’allarme da considerare dopo un allenamento sono:

  • Dolore e/o gonfiore al piede o alla gamba che persistono più di 72 ore

  • Dolore che aumenta con l’esercizio o il cammino

  • Dolore a riposo o che aumenta con l’elevazione dell’arto

Ecco alcuni consigli per prevenire le fratture da stress del piede .

Prima di cominciare a ballare o ad eseguire un programma di esercizi:

  • Scegli accuratamente l’appropriata calzatura per lo specifico tipo di esercizio Inizia lentamente quando cominci un programma di danza o di esercizi dopo un periodo di inattività

  • Cammina e fai un po’ di stretching per riscaldarti gradualmente prima di ballare

  • Concentrati sugli esercizi di allungamento e potenziamento dei muscoli del polpaccio

  • Aumenta gradualmente la durata del programma di allenamento, con incrementi non superiori al 10% alla settimana.

  • Prenditi il tempo necessario per recuperare adeguatamente dopo il programma di danza o di esercizi

E ricorda nessun tipo di dolore al piede e alla caviglia è normale.

 

Post a comment

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie. + Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close